Procedimenti sanzionatori a Eni ed Enel

L’Autorità per l’energia ha pubblicato oggi i procedimenti sanzionatori nei confronti dei due principali operatori italiani di gas ed energia elettrica.

Eni potrebbe dover pagare fino a 919.500 Euro per aver interrotto la fornitura di gas a circa 7.300 clienti senza informarli adeguatamente. Entro 30 giorni Eni, potrà chiudere il procedimento pagando una sanzione ridotta di 306.500 Euro, oppure proseguire nell’istruttoria che sarà chiusa entro 180 giorni.

Per Enel Servizio Elettrico, società del gruppo Enel che svolge il servizio di vendita in Maggior Tutela, si chiude con una sanzione di 802.000 Euro un procedimento avviato nel 2010 a causa di infrazioni riguardo la qualità commerciale, tra cui la ritardata o mancata erogazione degli indennizzi automatici previsti in caso di disservizi del venditore. Enel dovrà pagare la sanzione entro 30 giorni, salvo ricorrere alla giustizia amministrativa per l’annullamento della delibera.

I dettagli sono pubblicati sul sito dell’Autorità.